Il Clorotalonil è un fungicida ammesso in Svizzera per la prima volta negli anni Settanta. Da allora è stato impiegato in ambito agricolo per proteggere la frutta, la verdura e i cereali dalle infestazioni da funghi, ma anche in ambito di giardinaggio (piante ornamentali) e prodotti per trattamento del legno e delle facciate.

In ossequio all’articolo 5 dell’Ordinanza del DFI sull’acqua potabile e sull’acqua per piscine e docce accessibili al pubblico (ODDP), desideriamo informavi che il Laboratorio cantonale nel mese di maggio ha misurato nell’acqua dei pozzi del Topione una concentrazione del metabolita del clorotalonil R471811 con valori compresi tra 0.130 e 0.240 μg/l, che superano i valori massimi di 0.1 μg/l dell’Ordinanza sull’acqua potabile e sull’acqua per piscine e docce accessibili al pubblico (OPPD, RS 817.022.11).

In base alle indicazioni emanate dall’Ufficio federale della sicurezza alimentare e veterinaria (USAV) l’Azienda acqua potabile sta valutando le possibili azioni correttive per abbassare i tenori dei metaboliti presenti al di sotto del valore massimo. L’USAV precisa inoltre che l’acqua è e rimane potabile: i metaboliti del clorotalonil non rappresentano un pericolo immediato per la salute e i consumatori possono continuare a bere l’acqua dal rubinetto.

L’acqua dei pozzi del Topione, distribuita nel Comune di Novazzano, rimane potabile e non vi è pericolo per la salute

Di seguito trovate le comunicazioni del Comune e le analisi effettuate:

–          Comunicato alla popolazione Clorotalonil ottobre 2019
–          Comunicato alla popolazione relativo ai metaboliti del Clorotalonil giugno 2020
–          Analisi Laboratorio Cantonale maggio 2020
–         Riassunto analisi 20.09.2020

Per altre informazioni:

https://www.blv.admin.ch/blv/it/home/lebensmittel-und-ernaehrung/lebensmittelsicherheit/stoffe-im-fokus/pflanzenschutzmittel/chlorothalonil.html