Domenica Mattina, casa per anziani autosufficienti a Novazzano

Domenica Mattina casa anziani autosufficienti Novazzano

Il progetto

31 unità abitative con cantina


1 appartamento custode


1 sala comune


3 spazi commerciali


1 spazio per l’asilo nido


autorimessa

Il mappale 1169 si colloca in un zona di limite tra la strada cantonale che segna il piede della collina e la piana del Mendrisiotto.
Il mappale 1169 si presenta, quindi, come un vuoto in attesa: il nostro progetto parte da qui e agisce in questo modo:

  1. Il programma abitativo e commerciale è collocato in tre volumi allungati perpendicolari alla strada.
    Le tre “teste” definiscono il limite tra la strada e la campagna e, nell’intervallo tra i volumi, viene mantenuta libera la vista verso il paesaggio agricolo.
  2. L’autorimessa interrata è collocata parallelamente alla strada cantonale e nella sua copertura sono collocati i restanti posteggi scoperti.

In questo modo vengono definite chiaramente due quote all’interno del mappale: una quota superiore di carattere sia pedonale che veicolare e una inferiore esclusivamente pedonale; in continuità con l’analoga ripartizione nel sedime della Casa anziani Girotondo.

La quota superiore risponde alle esigenze di stazionamento rimanendo in prossimità della strada cantonale, mentre quella inferiore, grazie a un nuovo accesso pedonale da via Castellacio, si offre come nuova area pubblica inserita in un percorso che, passando dalla via alle scuole (a traffico moderato), collega il vecchio nucleo con la Casa Anziani.

Tre alberi, una Magnolia, una Gleditsia e un Acero segnano i tre accessi principali alle abitazioni, tre elementi riconoscibili nella nuova struttura urbana.

Domenica Mattina casa per anziani autosufficienti a Novazzano.
Domenica Mattina casa per anziani autosufficienti a Novazzano. Vista interna alloggio
Messaggio municipale
Relazione Interfida
Concorso di architettura
Relazione tecnica
Mappale e planimetrie

Registrazione della serata informativa del 13 gennaio