Il percorso arredato con le 14 usuali cappelle è stato realizzato negli anni 1936-1938 e porta al Monte della Croce.

Nel 1992 il Comune ha proceduto al risanamento delle singole cappelle e alla sostituzione delle pitture gravemente deteriorate con formelle in cotto create dall’artista imprunetino Luca Vanni.

Sulla cima del Monte della Croce venne eretta nel 1933 una massiccia croce in granito in sostituzione di una precedente croce lignea.

Su questa croce la Parrocchia ha posato, negli anni successivi al restauro della Via Crucis, un pregevole Cristo in cotto, pure dell’artista Luca Vanni.

Via Crucis Via Crucis