Edificio del XVII secolo in località Brusata, a una navata con coro, campanile a vela a destra e sagrestia a sinistra.

Faceva parte di un complesso di costruzioni, ancora ben identificabili, che ha ospitato i nobili Fontana; tra loro è da ricordare il noto architetto Carlo Fontana (1638-1714) che operò soprattutto a Roma.

Facciata a due ordini di lesene con frontone rettilineo. La facciata, tutta dipinta, è ormai indecifrabile.

All’interno pavimento di antico cotto; al centro una bella e decorata copertura di sepolcro con lo stemma dei Fontana e relativa epigrafe; l’altare e la balaustra sono di marmo di Arzo.

Oratorio San Bernardo